Asd Troncos – Nimis c5 8 – 0

portiere

l risultato è abbastanza esplicativo sulla partita, anche se, ad onor del vero, in particolare nel primo tempo, gli avversari si sono visti dalle nostre parti e anche loro hanno cercato la porta: ma sicuramente noi siamo stati più incisivi, sia perché abbiamo segnato, sia perché le azioni offensive erano incisive.Non mi dilungo molto: posso dire che il primo tempo è stato più combattuto e, in particolare la prima parte del primo tempo, gli avversari hanno ribattuto colpo su colpo; poi, con l’aumentare del parziale a nostro favore, si sono disuniti. Nel secondo tempo non c’è stato un gran bel gioco da ambo le parti ma, finalmente, sotto porta siamo stati letali e per noi è stato tutto in discesa.
AMAT: in fase difensiva, dopo l’ultima partita in cui era un po’ annebbiato, ha aperto i fendi nebbia e si è rivisto, almeno a tratti, il vero Amat. A tratti, perché a volte perde la concentrazione e allora le distanze e i tempi tornano quelli suoi personali e della sua partita – e non quelli del resto degli attori in campo.  Partecipa nella fase offensiva e trova la via della rete con due bei tiri. VOTO: 6 + + IN CRESCITA.
BATESTA: sempre più in crescita, comincia ad avere i tempi del calcetto e a trovarsi con i compagni di squadra. In fase difensiva ha ancora qualche dubbio, ma riesce a recuperare grazie alla sua velocità; in fase offensiva sta crescendo, anche se ha ancora un gioco troppo dispendioso di energie: per un attaccante avere poche energie significa perdere lucidità e, magari, può capitare che il corpo sia stanco e prenda impostazioni sbagliate, che portano a tiri alti o sbilenchi, ma questo non è il suo caso…o forse si?? VOTO: 6 + + + VIVACE.
CODUTTI: pensando al risultato, si pensa che il portiere non sia stato mai chiamato ad intervenire ma, riguardando la partita, posso dire che invece è stato chiamato ed è stato sempre presente. A parte il rigore parato, che è sempre un valore aggiunto, ogni volta che un tiro è arrivato verso la nostra porta Codutti è stato presente. Decisamente in crescita, sia di condizione fisica e sia – cosa più importante – di condizione mentale. Sicuramente vincere è una buona medicina, ma vincere senza subire reti per un portiere è un’estasi. VOTO: 6 ½ RITORNO.
COTRER: mostruoso, il lavoro fatto da pivot è eccezionale. Una buona forma fisica e il mettersi a disposizione della squadra rende per i compagni tutto più facile, in particolare per arrivare in zona gol. Oltre alle varie azioni da gol che passano da lui e tutto il lavoro offensivo, in questa annata vediamo un Cotrer che copre e corre a difendere con convinzione e determinazione. Non vorrei che, come tutti i campioni negli ultimi anni di carriera, indietreggiano un po’ fino ad arrivare a fare i liberi: in ogni caso, non ci pensiamo e ci godiamo questo momento. VOTO: 7 – ASSO.
FILIPPONI: beh!! Sicuramente è quello che sta meglio: segna a raffica, è un pericolo costante in attacco per gli avversari, difende e costruisce, insomma “come la RAI, di tutto di più”. Gli perdoniamo che, a volte, rallenta un po’ l’azione ed è macchinoso, ma si rifà, e i tre gol sono un buon metodo per farsi perdonare. VOTO 7+  MITRAGLIA.
QUALIZZA: si rivede il vigore di un tempo e il giusto agonismo che gli è consono. Difende con vigore e in fase propositiva è sempre presente;  non si fa mancare il gol. A tratti è un po’ troppo esuberante e rischia troppo sia in fase difensiva che offensiva, ma in questa parte poteva starci. VOTO: 6 + + SPUMEGGIANTE.
SALVADORI: esordio con vittoria, non male. La sua è una partita molto ordinata e di adattabilità. Si destreggia fra difesa e attacco e si trova spesso a tappare falle: fa un lavoro molto oscuro ma decisamente utile per la squadra, deve crescere ancora per le partite che saranno di maggiore difficolta. VOTO: 6 + + POSITIVO.
TONINO: che dire, la partita si mette subito in discesa e lui deve fare ben poco se non dare i cambi per far rifiatare a turno i ragazzi, il resto lo fanno loro. Diciamo che prende i frutti della squadra. VOTO: 6 SENZA ONORI E SENZA ONERI.

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php