Area Pn: Coppa, la seconda giornata

Si è conclusa la seconda giornata della Coppa Area Pordenone. Ma il bello arriva ora: ad una giornata dal termine, infatti, ci sono parecchi gironi ancora molto aperti ed avvincenti. Ricordiamo che alle fasi finali (che si svolgeranno al termine del campionato) parteciperanno le vincenti di ogni girone, più la miglior seconda, stabilita dal punteggio e, in casi di parità, dal piazzamento in Coppa disciplina, colonna portante dei principi di gioco della LCFC.

Ma andiamo nel dettaglio.

Nel girone A continua la cavalcata della Valcolvera che, con un roboante 7 a 1 nei confronti del FC United (Bigatton, Cristofoli, Pavani e doppiette di Rizzo e Manarin per i padroni di casa, Fields per gli ospiti), mantiene la testa del girone in attesa dello scontro diretto con i rossoneri del Milan Club San Martino, che in quel di Prata, casa degli Amatori Visinale, divertono i tifosi con uno spettacolare 3 a 3 (Gazzola, Rorato e Trentin per il Visinale, Ingrassia e doppio centro di Amadio per i diavoli). L’ultimo turno vedrà quindi la Valcolvera impegnata a difendere la qualificazione contro un Milan Club obbligato a vincere, fattore che renderà sicuramente emozionante la sfida tra le due ex compagini del campionato Amici in Gol.

Il girone B ha già un vincitore. È il Sacile, che batte 4 a 1 il Sedrano (Salvador e tripletta di Basso per i padroni di casa, Victory per gli ospiti). Il Sacile infatti, approfittando del pareggio a reti bianche tra Villadolt e Real Cordenons, ha un vantaggio di 4 punti sulla seconda, e primo posto virtualmente assegnato. Virtualmente perchè il Real Cordenons può ancora sperare di battere i Sacilesi nell’ultimo turno e guardare poi alla Coppa Disciplina che, con eventuali ulteriori penalità ai danni del Sacile, potrebbe rovesciare la classifica.

Nel girone C corrono appaiate Calcio Giais e F.A.I.D. che si scontreranno proprio all’ultimo turno per stabilire la vincente del girone.
Il Calcio Giais, nel derby Pedemontano, supera per 3 reti a 0 il Budoia Pedemontana (di Cremon, Toffoli e Zammattio Mauro le marcature) mentre nell’altro incontro di giornata, segno X tra Borgo Palse e F.A.I.D. che non vanno oltre all’1 a 1 ( Furlan per i padroni di casa, Vivan per gli ospiti). Si prospetta quindi un’ultima giornata al cardiopalma, che avrà in menu lo scontro diretto tra le due squadre di testa e con il Borgo Palse, a due lunghezze di distanza, che ha ancora un lumicino di speranza. In caso di pareggio tra le dirette rivali e con un aiuto dalla Coppa Disciplina, avendo pareggiato entrambi gli scontri diretti, potrebbe ancora passare il turno.

Tutto aperto anche nel girone D, dove VittorioCappella e Sporting Prata non perdono un colpo e corrono appaiate a punteggio pieno.
Vittoria per ben 8 a 1 dei veneti contro il Cimpello (di Breda, Casagrande, Rui, Serafin e poker di Andrea De Martin le marcature del VittorioCappella, Bilboc per il Cimpello) e pronta risposta dello Sporting Prata che tra le mura amiche batte 4 a 2 il Primo Maggio (Catto, Siminciuc e doppietta di Limani per i padroni di casa, Benetello e Demaris per gli ospiti). L’ultimo turno vedrà, anche in questo girone, affrontarsi nello scontro diretto le prime due in classifica, con una gara quindi che si prospetta molto avvincente e che si combatterà sicuramente fino all’ultimo colpo.

Il girone E è il girone, classifica alla mano, che sembrerebbe più equilibrato e incerto. Con la vittoria per 3 reti a 2 degli Amatori Pescincanna sul Rapid Sacile (Lombardi, Mentasti e Simonetti per il Pescincanna, doppietta di Maset per i sacilesi) ed il 2 a 2 tra Audax e Arzene (Aruxandei e Chelaru per i padroni di casa, Culos e Lenarduzzi per gli ospiti),  la situazione vede l’Arzene in testa con 4 punti, seguito a ruota da Rapid Sacile e Pescincanna a 3. Giochi ancora aperti ed ultimo turno ( Arzene vs Rapid Sacile e Audax vs Pescincanna i match in programma)  in cui potrebbe succedere di tutto. Difficile pronosticare un segno X in schedina in questa ultima giornata da non perdere.

Nel girone F è bagarre tra Via Verdi e Forcate che, in attesa di scontrarsi nell’ultimo match per decidere la prima piazza del girone, battono rispettivamente F.P. Due Elle (0 a 2 con reti di Alessandro Bortolussi e Hirnyak per il Via Verdi) e Borc (1 a 3 con goal di Pipitone per i pedemontani, Poles e doppietta di Cimolai per il Forcate).
Il girone vede quindi il Via Verdi in testa con 6 punti e il Forcate a ruota con 5 (a seguito di un punto di penalizzazione per la Coppa Disciplina) e uno scontro che vede il Forcate costretto a vincere per conquistare il passaggio del turno, con il Via Verdi pronto a difendersi dall’offensiva avversaria con il vantaggio dei due risultati utili su tre.

Chiude il resoconto il girone G che, grazie ai due pareggi registrati nel secondo turno, vede il Campagna e l’Aurora in testa a 4 punti (in vantaggio il Campagna per la Coppa Disciplina), pronte a darsi battaglia a distanza per conquistare la qualificazione. Lo scontro diretto, infatti, si chiude in un nulla di fatto: un 2 a 2 (Cassan e Rrakulli per il Campagna, Alessio Toffoli e Gattel per l’Aurora) che lascia le due compagini padrone del proprio destino nelle ultime sfide contro Sporting San Giovanni e Avvocati Pordenone (2 a 2 anche qui, con reti di Morassut e Di Giovanni per lo Sporting, Bernardi e Vollaro per i togati). Terzo e ultimo turno quindi che vedrà il Campagna in trasferta a Sedrano contro gli Avvocati e l’Aurora in casa, a San Quirino, contro lo Sporting, per un finale di girone tutto da scrivere.

Print Friendly, PDF & Email