Andrea Cappelletti, una punizione per il Manzano.

Prosegue il campionato Geretti con la quarta vittoria su quattro partite del Milan Club S.Vito Tg, stavolta ai danni del Carnia United, ancora sconfitto per 3-0. Il S.Vito però deve anche ringraziare il DaPippo1Sangiorgina che ha ospitato e battuto l’unica altra formazione che arrivava a questa giornata a punteggio pieno, gli Amatori Manzano. A decidere l’incontro il gol su punizione di Andrea Cappelletti, al primo gol stagionale: “Per me è una soddisfazione doppia, vincere e segnare il gol decisivo su punizione, tra l’altro con una leggera deviazione. Nel primo tempo abbiamo giocato meglio noi, nel secondo meglio loro, anche perché cercavano il gol del pareggio. Il nostro portiere ha pure parato un rigore e due volte hanno preso la traversa. Tutto sommato la partita poteva finire in pareggio. Comunque siamo in un buon momento, dopo aver perso la prima partita come polli, facendoci rimontare due gol. Abbiamo un nuovo mister, Roberto Milocco, in aiuto ad Adriano Manente e stiamo cominciando ad inquadrare bene la nostra formazione titolare.”. Assieme alla Sangiorgina, a cinque punti in classifica anche lo Ziracco Calcio, vincente grazie ai gol di Blasutto e Clavora contro lo Spilimbergo, al quale non è bastato il nono gol stagionale di D’Andrea. Attirano l’attenzione anche le vittorie del Depover ma soprattutto del San Daniele, cinquina e vittoria contro gli Warriors, colpiti in particolare dai tre gol di Andrea Chiavutta. Bene anche il Depover che si riprende nel migliore dei modi dopo la goleada subita nella scorsa giornata. Di Driussi, Vidotti e Vidussi i tre gol inflitti al Cerneglons, che ha saputo rispondere solo con Flocco e che non ha cominciato questo nuovo girone nel modo migliore essendo ancora a secco di punti in classifica.

Si sono giocate cinque partite nei tre gironi di Coppa più una vittoria assegnata a tavolino ma andiamo con ordine. Nel Girone E continua senza interruzioni il cammino del Versa che ha la meglio anche sul Feletto, in una partita che ha visto anche due espulsioni. Malagnini del Versa è riuscito però a segnare un gol prima di essere stato espulso, gol che, sommato a quello di Millia, nono stagionale, vale i due punti in palio contro il Feletto. Gioca anche la Virtus Udine 93, sconfitta a domicilio dalla Brigata Brovada, che ha avuto pure il tempo di “calare” il poker ed ottenere la prima vittoria nel nuovo girone.

Nel Girone F solo una partita effettiva, tra La Fortezza e il Totò e gli amici. Le due squadre si spartiscono un punto a testa, per entrambe i primi punti in questo girone. Il primato del girone però rimane alla Folgore Over 40, alla quale è stata assegnata la vittoria a tavolino nella sfida che la vedeva contro la Climassistance.

Chiudiamo con due partite nel Girone G. Si sfidano le prime quattro squadre del girone, Premariacco contro La Rosa e Portover contro Over Gunners 95. La prima partita finisce con un pareggio: a Sellan replica Florit. Col punto assegnato qui entrambe le formazioni ora sono a sei punti in classifica, raggiunte alla stessa quota dagli Over Gunners che vincono senza problemi contro il Depover, fermo adesso a tre punti. Degano ed ancora Petri a marcare il 3-0 per i Gunners.

 

Francesco Paissan

Print Friendly
css.php