Amaranto, Fumo e gol

 

L’ultima giornata serviva solo a chiudere ufficialmente la sessione regolare. Il  campo aveva già proclamato vinti e vincitori.  In ballo c’era solo una posizione da definire, quella che valeva la retrocessione. Ma, considerato la miglior posizione in Coppa Disciplina, a meno di clamorose sanzioni dell’ultimo secondo, il Sedilis era in grande vantaggio sulla Brigata Cargnacco. Quest’ultima   vuole lasciare un bel ricordo e chiudere in bellezza: una prestazione importante firmata da Rodolfi e Pez, gli artefici della vittoria sullo Jalmicco per 2-1, dice arrivederci alla categoria.  Il Sedilis, invece, costringe alla divisione della posta la rivelazione SOS Putiferio, squadra che potrà esprimere molto anche nei play off. I giallo verdi possono giocare con tranquillità, senza affanni,  e questo permette di vedere una bella sfida combattuta su entrambe i versanti con le difese che hanno la meglio sugli attacchi. Dopo il triplice fischio via alla festa con  gli uomini di “Ferguson” Ermacora consapevoli di aver compiuto un’altra grande impresa, e il team locale del presidente Petricig, capace, oltre ad aver trovato la propria dimensione nella massima serie, di ottenere quella serenità per guardare con occhi positivi il futuro. >> Finita la gara – racconta l’ospite Enrico Comelli – abbiamo ricevuto una grande ospitalità degno dello spirito amatoriale, mangiando tutti insieme in un gran terzo tempo. Quando succedono queste cose il risultato sportivo passa in secondo piano e allora, a nome del Sedilis vada un grazie di cuore al Putiferio>>. Se, l’evolversi del girone ha permesso a Thermokey/Ziracco e Flaibano/Climassistance, di posticipare delle gare che si potranno giocare senza patemi, l’interesse era spostato su altri campi. L’obiettivo non dichiarato centrare dei piazzamenti importanti per evitare, nella griglia dei play off, le  squadre considerate pericolose. In questo senso colpo grosso dell’Amaranto che, superato la Latteria Tricesimo per 2-1, si piazza al terzo posto finale. Una vera e propria sorpresa quella dell’equipe di Renzo Rossi, lanciata in alto, soprattutto nelle ultime giornate, dai gol di Youmby Fumo, anche quest’oggi a segno. Due reti a testa tra Corno Calcio e San Lorenzo dove si è giocato lasciando da parte i canovacci tattici. Finisce con due reti a testa. È stata un Eccellenza ricca di colpi di scena, con rimonte, debacle improvvise e repentini cambi di marcia. Risultato: Ziracco vince il girone, Cargnacco, Flaibano, Jalmicco e Climassistance scendono di categoria. 

Pubblicato anche su Tremila Sport del 27 /04/2012

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php