AM5: R.Platano al comando, Modus convincente

Seconda giornata della prima fase del campionato Amatori a 5 intensa e condita da gare molto combattute. In questo inizio di stagione la competizione sembra essersi livellata e tutte  le formazioni stanno dimostrando di avere le carte in regola per ambire a traguardi prestigiosi.

Attualmente in testa al girone A il Formentera Team che ha però già disputato in anticipo la terza giornata: in settimana vittorie contro Real Tresesin (6-5, doppiette per Thomas D’Orlando, Tommaso Turchetti e Luca Grattoni) e Tratt. 4 con… per 2-5: gli Amatori Forever non hanno sfigurato, confrontandosi con una squadra forte e capace di stupire per umiltà e capacità tecnica, ed hanno provato ad imbrigliare le avvolgenti manovre dei campioni in carica. Tutto ciò non è bastato a causa delle doppiette di Thomas D’Orlando e Michele Venuti e al gol di Sergio Ongaro. Reti locali dei cognati Alessio Turri e Marco Motta. Continuano il loro viaggio a punteggio pieno la Danieli e la Modus-Stellare: i primi hanno superato al termine di una gara tirata La Bombonera, i secondi hanno espugnato il campo degli Sbregabalon. Così ha raccontato la gara il giallofluo Luca Felettig: “Partita molto combattuta in quel di Ipplis tra noi e Modus. Il finale ha premiato 3-4 gli ospiti che però non hanno avuto vita facile vista la nostra prestazione concreta e attenta. Da segnalare le ottime prestazioni del portiere degli Sbregabalon Goi e dell’esterno della Modus Lendaro“. Si sbloccano e raccolgono i primi due punti in campionato i ragazzi del Real Pittibull sul difficile campo dello Sporting 2001. 3-4 il finale, locali in gol con Valeri Favero e Alessandro Marangoni (2), per gli ospiti tripletta di Tiziano Brandolino e Alessandro Rodaro. Muovono la loro classifica anche le Black Panters grazie al 3-3 imposto ai Troncos.

Il River Platano si gode in solitaria la vetta al girone B. Lo scalpo raccolto nell’ultimo turno è uno molto prestigioso: è infatti arrivata la vittoria contro I Cicciolotti in quello che potrebbe essere già considerato uno scontro diretto di alta classifica: mattatore di giornata Michele Paravano con la sua tripletta. Prima vittoria per Fagagna C5 e Varmo, due delle squadre più attese, rispettivamente su Duronons (4-3, doppio Nicola Ziraldo) e Jolly Lauzacco (2-3, due reti di Fabio Mauro). Si sono assestati invece stabilmente al terzo posto i Fiocco Boys, sin qui ancora imbattuti, grazie al successo in trasferta a Talmassons contro la locale Cantera, a cui non sono bastati i gol di Nicola Pascolo, Leonardo Gigante e Tommaso Dri, vanificati da Alex Barchiesi, Emanuele Minin e Simone Malisan (2). Record per lo STU Fagagna. I Viola hanno messo a segno ben 18 reti, equamente divise tra le prime due giornate: se all’esordio però al triplice fischio la posta in palio era stata divisa, nella seconda giornata a capitolare sono stati i ragazzi del Futsal Santamaria, 8-9 il finale. Tra i locali spicca la tripletta di Mauro Maurigh, ospiti invece trascinati da Luca Greatti (3), Federico Nobile e un Stefano Stella in inedita veste da bomber.

Print Friendly, PDF & Email