Adorgnano, Valmeduna e Warriors: tre per due posti

Penultima giornata di un campionato a tratti emozionantissimo in Eccellenza e Prima Categoria del Collinare a 11.

Nell’elite amatoriale solo la matematica tiene ancora aperti i giochi sia per quanto riguarda il titolo sia la zona salvezza. Lo Ziracco ha infatti quattro punti di vantaggio sui Drag Store, i quali però hanno ancora un recupero da disputare e potrebbero così accorciare a due le distanze dalla vetta ad un solo turno dal termine. Nell’ultima giornata i boys di Remanzacco hanno impattato per 1-1 sul campo dei campioni uscenti della Thermokey, reti di Salvatore Giametta e Luigi Zanuttini, mentre i rosso blu di Manzano hanno avuto la meglio su un ormai condannato alla retrocessione Pozzuolo per 1-3, decisivi la doppietta di Mattia Pascoletti e il goal dell’asso del calcio a 5 Nils Turolo. Dolorosa invece la sconfitta nella zona bassa della classifica del Cassacco Startrep, ora distante quattro punti da un San Lorenzo quintultimo ma con una gara ancora da recuperare: il 2-1 patito in casa del Ruda riduce drasticamente però le speranze di salvezza. Gli arancio-neri di mister Plaino hanno invece pareggiato per 1-1 sul sintetico di casa contro il Vacile, a referto le reti dell’esperto e colonna portante locale Alberto Zucco e Andrea Bonutto. Lo Jalmicco vince il derby contro la Lokomotiv Trivignano e con una cavalcata mostruosa nelle ultime giornate rimane in Eccellenza! I goal pronti via di Andrea D’Argenio, Nicola Visintini e Stefano Zanus mettono al sicuro il risultato e rendono vano il ritorno dei padroni di casa che porta solo all’1-3 finale. Chiude il quadro la vittoria della tranquilla Savognese sul Colugna, sempre 1-3 al triplice fischio.

Si giocherà tutto all’ultima giornata nel girone A! L’Adorgnano, salvo harakiri, sempre essere ormai ad un passo dal salto di categoria visti sia i due punti di vantaggio sulla terza in classifica Warriors sia la coppa disciplina favorevole. La capolista nell’ultimo turno ha però impattato con un pirotecnico 4-4 sul campo del Billerio Magnano, grandi protagonisti da una parte Ermir Buddla (tripletta), dall’altra Nicolas Zampa e Edoardo Scilipoti con una doppietta a testa. Sono ben cinque invece le reti segnate dalla seconda della classe Valmeduna all’SS 463 Majano, ancora protagonista Arturo Jody Fantin a segno per tre volte. I Warriors hanno invece condannato la Contea Cussignacco alla retrocessione imponendosi per 3-1 e rimangono così in scia alle due regine pronti ad approfittare di qualsiasi passo falso: nell’ultimo turno da seguire tutte di un fiato Warriors-Tramonti, Adorgnano-Dinamo Korda e Highlanders-Valmeduna. In coda pesa la rete del solito Sandro Gambon che vale la vittoria per il suo Tramonti sull’Al Cardinale e la certezza di permanenza in categoria per la prossima stagione. Goleada invece del Turkey Pub nel derby sul Campeglio, in goal Elvis Bajrami, Antony Del Bon, Devis Di Lena, Bruno Paluzzano e Gianluca Peddis (2) nel 7-0 al triplice fischio. Vittoria fondamentale in chiave salvezza anche per gli Highlanders in trasferta sul campo della Dinamo Korda per 1-2, rete locale di Fabio Cates, per gli ospiti a segno Esmerald Allushi e Stefano Indrigo.

Girone B di Prima già deciso in testa, con le due regine che stanno utilizzando queste due gare finali come passerella: 3-3 per la capolista Noiar-Zellina contro lo spumeggiante Real Sella, sconfitta per 2-0 del Merce Rara sul campo dell’Atletico Pertegada. Il focus si sposta dunque sulla lotta per non retrocedere, dove la matematica tiene ancora in vita le speranze del Morsan, uscito vittorioso nell’ultimo turno dalla gara contro il Galli per 2-1, reti da due punti di Fabio Ciotti e Cristian Sattolo. Sette Sorelle (patta nell’ultimo turno sul campo del San Marco Iutizzo) e Atletico Pertegada non dovranno fallire il loro appuntamento nell’ultima giornata per allontanare qualsiasi spettro possibile di retrocessione. Una rete del talentuoso Enrico Montorio regala al Tissano lo scalpo dell’Atti Impuri e lo proietta al quarto posto al termine di una stagione altalenante ma conclusa con prestazioni abbondantemente soddisfacenti.

Print Friendly, PDF & Email

Collaboratore LCFC

Studente di Giurisprudenza

Appassionato di calcio giocato e raccontato

css.php