Adorgnano e Tecnospine prime al giro di boa

Ultima giornata del girone di andata pesantemente condizionata dalla giornata festiva dell’8 dicembre e dalla perturbazione abbattutasi sulla nostra Regione nel weekend.

Sono state infatti soltanto due le partite disputate nella massima categoria del Collinare, trend ripresentatosi poi più o meno in tutti i gironi: Francesco Colautti ha regalato il successo al Jalmicco sul campo del Ruda proiettando i suoi  in una posizione di classifica di tutto rispetto lontano dalla zona calda. Vittoria che sa di rilancio quella ottenuta sul terreno amico dal Cassacco Startrep sul Vacile con un rotondo 3-0, doppietta di Fabio Fanti e gioia personale per Matteo Tosolini; i giallo-neri ottengono dunque due punti fondamentali per rimanere aggrappati al gruppone che si giocherà la permanenza in categoria da qui alla fine del campionato.

Nel girone A di Prima spicca ancora l’Adorgnano, laureatosi campione d’inverno grazie alla vittoria per 1-3 sulla Dinamo Korda, in luce Edoardo Scilipoti con una doppietta. Si proietta nella parte sinistra della classifica il Turkey Pub dopo aver inflitto un 2-1 alla Contea Cussignacco; respira invece in fondo l’Al Cardinale dopo aver espugnato il campo dell’SS463 Majano per 0-1 con goal di Cristian Trusgnach. Termina in pareggio invece Billerio MagnanoCampeglio, 2-2 il finale.

Grande vicinanza agli Amatori Tramonti, protagonisti del girone A di Prima, e alla famiglia per la prematura scomparsa di Fabio Zilli, uno dei pionieri della formazione pordenonese che a ragione ha deciso di rinviare la propria gara contro i Warriors in ricordo del ragazzo: sentite condoglianze da parte di tutto il mondo LCFC.

Una sola la gara disputata nel girone B di Prima, 0-0 in La RosaReal Sella, scontro diretto di alta classifica il cui finale non può che soddisfare le dirette concorrenti per la promozione.

Passando invece al campionato di Seconda, nel girone A spicca la seconda sconfitta consecutiva dell’Union Paradiso, in questo turno caduto sotto ai colpi del Chiasiellis per 1-2 e superato in testa classifica dalla Polisportiva Bibione, andata ad espugnare con un sonoro 0-3 il campo del Pozzecco: decidono Alen Anzolin e una doppietta di Saikou Manneh. Continua invece nel girone B il testa a testa a distanza tra il  Corno Calcio Show Biz e il Muzzanella: l’attuale capolista ha sfruttato al massimo un goal di Marco Sellan per avere la meglio sul Chiarisacco, i secondi hanno trafitto il Villesse per 3-0 rimanendo in scia. Nell’altra gara disputata vittoria del San Marco sugli Amatori Calcio Terzo, 1-0 il finale. Nel girone C disputata solo BraulinsSusans, 3-0 il finale e a referto Alessandro Clapiz, Simone Melis e Michele Zilli: con questi due punti la formazione di casa balza al secondo posto in classifica. Ben tre invece le gare disputate nel girone D in cui spicca la vittoria del Racchiuso capolista su Il Savio, a segno Matteo Pettarini nell’1-0 finale che premia una squadra molto solida e capace di non concedere agli avversari molte palle goal. Fanno un bel balzo in avanti dopo un periodo di lieve flessione anche gli Amatori Cisterna, 1-0 sul Pozzuolo. Rimonta epica invece quella messa a segno dal San Gottardo: dopo aver racimolato pochi punti nelle prime giornate, in questa ultima fase i ragazzi della periferia udinese hanno colto molti risultati utili che li hanno proiettati stabilmente in centro alla classifica; 2-1 nell’ultimo turno sul Villaorba.

Nel girone A di Terza la Tecnospine ha festeggiato e ricevuto gli sportivissimi complimenti di molte altre contendenti il titolo di campione d’inverno grazie al 4-2 sull’ARS Calcio, tripletta di Simone Francesco Ballarini. In grande spolvero e assoluto protagonista di questa prima fase di stagione il Farla, tennistico 6-0 all’Arcobaleno nello scontro diretto per rimanere in scia alla capolista: addirittura tripletta per Roberto Santillo, completano i marcatori Andrea Sandro Menis (2) e Andrea Bortolotti. SammardenchiaEffe 84 Friulclean termina 3-0 a tavolino per i locali.  Con il girone B completamente a riposo, focus sul C dove si è giocata in anticipo giovedì sera Carioca MillenniumLumignacco: gli ospiti hanno portato a casa l’intera posta in gioco al termine di una partita ricca di occasioni da goal in cui i locali hanno fallito il punto del pareggio in svariate occasioni in maniera clamorosa; a segno per i giallo-blu Andrea Masala e Alan Paveglio, reti da due punti di Francesco Maria Rossini (2) e Alfredo Francesco Vasto.

Cristian Tulissi

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Collaboratore LCFC

Studente di Giurisprudenza

Appassionato di calcio giocato e raccontato

css.php