Arcobaleno, c’è voglia di riscatto

Coppa Friuli c11: Il Cassacco continua a comandare il girone A, dando scacco anche alla Rojalese per 2-1. In coabitazione al primo posto c’è però anche l’Arcobaleno dopo aver sconfitto la Brigata Leonacco: 2-0 il finale firmato da  Mattia Trombetta e Alberto Tomasini. Ha parlato della partita per la capolista Roberto Trombetta: “L’obiettivo di questa competizione è quello di far divertire i giocatori che hanno partecipato invernale retrocedendo in terza categoria con poche soddisfazioni. Per questo motivo sono stati inseriti dei ragazzi giovani, anche figli dei nostri “vecchi” che danno una spinta in  più e fanno divertire le vecchie glorie della nostra compagine. L’ultima partita purtroppo è stata costellata da una serie di infortuni non dovuti a scontri di gioco: questi hanno rovinato la giornata”.

Redskins assolutamente padroni del girone B e ancora a punteggio pieno: nemmeno il Dignano 1992 è riuscito a fermare la corazzata, impostasi per 2-5, protagonista capitan Devid Marrone con una doppietta. Prestazione positiva e medesimo risultato anche per Il Savio alla prima uscita in Coppa: la tripletta di Massimo Bin è decisiva per schiantare la Effe 84 Friulclean.

Continuano a volare gli Am San Gottardo nello scontro diretto per la prima posizione del girone C contro la Dinamo Korda: Eros Brusini, galvanizzato dalla vittoria in Coppa Amatori calcio a 5, va a segno nel 3-2 finale maturato in quel di Udine. Tiene il passo ad un solo punto di distacco dalla capolista lo Sclaunicco, vincitore nel sempre più insidioso match contro Il Gabbiano: l’1-2 finale ha le firme di Amadou Minten, Camillo Bon e Francesco Paravan.

Nel girone D capitolano nuovamente i Carioca contro il Pappagallo in Cella sul punteggio di 0-1; la prestazione è stata sicuramente migliore rispetto alle prime due uscite nella manifestazione e questo fa ben sperare per concludere il girone in una posizione di classifica migliore. Termina invece 0-2 sul magnifico manto erboso di Corno di Rosazzo tra i padroni di casa del Corno e il Tissano, gara di alta classifica: in rete Enrico Montorio e Daniel Turco.

Pareggio e spettacolo per la capolista Palut/Prissinins contro il Zellina, 4-4 il finale, tripletta e palma di migliore in campo per Osayi Osagiede. Roboante vittoria quella ottenuta sul terreno amico dal Chiarisacco contro il fanalino di coda Strassoldo AlcolicaSebastian Passaro tre volte in rete, a referto anche Samuel Nobile e Thomas Soardo.

Cristian Tulissi

css.php