Tratt.4 con…-BGB in finale. A Lignano anche STU e Sbregabalon

Campionato amatori. Nell’elite del campionato si conosce la prima finalista: basta il 3-3 maturato a Varmo al STU Fagagna per volare a Lignano in virtù della vittoria dell’andata: decidono la doppietta di Luca Greatti e il goal di Thomas Tomasino; per la squadra di casa a segno Alex Mauro, Andrea Molinari e Jacopo Tirelli.

Per conoscere l’avversaria dello STU bisognerà attendere mercoledì 10 maggio quando andrà in scena la sfida di ritorno tra Fagagna c5 e Formentera team (1- 1 all’andata).

In Coppa finisce  2-2 tra Jolly Lauzacco e Sbregabalon, gara in cui la tensione è stata assolutamente palpabile a causa delle vicissitudini verificatesi in settimana in virtù del ricorso vinto dai “giallo fluo” che gli ha consegnato la vittoria a tavolino per 5-0 della gara di andata.  I ragazzi di Pavia nonostante il pesante passivo da recuperare sono partiti molto forte come sette giorni fa e in appena quattro minuti si sono portati sul 2-0 sfruttando l’indemoniato asse Daniel Turco (doppietta)-Mattia Turco, salvo poi spegnersi progressivamente alla distanza. A pochi minuti dal termine del primo tempo i ducali hanno infatti accorciato le distanze grazie a Luigi Sorvillo, molto abile ad inserirsi alle spalle della difesa e sfruttare una bellissima palla morbida direttamente calciata dalla rimessa laterale da Tommaso Ciani. Lo stesso Ciani si è fatto espellere poi al termine per gesti ritenuti offensivi dal direttore di gara nei confronti del pubblico durante l’esultanza per il pareggio definitivo di Eros Brusini, gran goal dalla distanza per lui. Alla fine il pass per Lignano viene conquistato dagli ospiti che ora attendono di conoscere il verdetto tra Jungle e DB thermo Service, in tabellone per il 06 maggio, per conoscere chi sarà la contendente nell’epilogo finale.

Copione completamente diverso nella semifinale degli Irriducibili tra Tratt.4con… e Julia asd, dove il FairPlay l’ha fatta assolutamente da padrone; il 6-4 finale manda a Lignano i locali. Da segnalare il bellissimo gesto di Alessio Turri e di tutti gli Am. Forever quando erano in vantaggio per 2 a 1. L’arbitro prima fischia un fallo ma poi convalida la rete maturata nel proseguio dell’azione. Riconosciuto l’errore arbitrale e il vantaggio ottenuto irregolarmente, Turri ha volontariamente segnato un’autorete e ristabilito l’equilibrio (bravi!). Per quanto riguarda la sfida  è giocata da entrambe con grande intensità,  il punteggio è rimasto in bilico  fino a due minuti dal termine, quando Angelo Coniglio ha rubato palla a metà campo e siglato la rete utile per spegnere ogni velleità ospite. Un plauso a entrambe le formazioni che hanno evidenziato buone qualità di squadra dimostrando entrambe di valere l’epilogo. Nell’altra semifinale  I BGB sbancano anche il campo di Gemona dopo la vittoria dell’andata (5-7 al triplice fischio) e tripletta per Michele Moschion) e raggiungono una finale che è la replica di quella della passata edizione.  Lo spettacolo sarà assicurato!

Cristian Tulissi

Jolly-Sbregabalon a Lauzacco

 

css.php