Che inizio per l’Al Sole 2! Montina ancora super

Mancano due giornate alla fine della Seconda Fase del campionato Geretti ed è tempo che le squadre ritrovino la forma migliore per affrontare al meglio la fase finale che porterà al titolo. Gli Amatori Manzano dimostrano di voler già fare sul serio, rifilando un sonoro 5-0 al San Daniele e, in virtù di questo risultato, mantenendo il comando della classifica. Di questi cinque gol sono due quelli segnati da Montina, giocatore che con 24 gol stagionali è il maggior pretendente al titolo di capocannoniere. Arriva anche l’acuto del Cerneglons, raro in questa fase ma di assoluta qualità, visto il poker confezionato da Dzaferovic, Marano, Somaglino e Zaina contro gli Warriors. Arrivano conferme anche dal DaPippo1Sangiorgina, che nella vittoria sul Carnia United ha potuto contare sulla doppietta di Tomadini, e dal Milan Club S.Vito Tg che con Bettinato (2) e Serafin ha superato di misura lo Spilimbergo, a segno con D’Andrea e Visentin. Andrea Cappelletto commenta così il momento della Sangiorgina: “Quelli del Carnia United erano in undici contati. Noi siamo riusciti ad andare già nel primo tempo sul 2-0, sbagliando tanti gol per tutta la partita. Nel secondo tempo si sono riavvicinati ma siamo riusciti a trovare il terzo gol fra tanti altri errori. Nel finale comunque loro hanno anche sbagliato un rigore, mentre noi finivamo la partita in dieci per un’espulsione ingiusta. Abbiamo anche giocato il recupero contro il S.Vito, perdendo, però giocando un’ottima partita contro un’ottima squadra. Adesso mancano queste due giornate poi sarà il momento di fare sul serio.”. Solo un pareggio invece tra Ziracco Calcio, squadra che comunque rimane al secondo posto in classifica, e Dimensione Giardino.

Nella Coppa prosegue senza macchie il cammino dell’Al Sole 2, stavolta trascinato dalla doppietta di Fanti contro La Rosa. Dopo due pareggi consecutivi arriva la prima vittoria per il Versa, al quale è bastato il gol di Di Bernardo per superare gli Amatori Calcio Farra, i quali ambivano alla seconda vittoria di fila. Finisce a reti bianche ma con due ammoniti per parte la sfida tra Climassistance e Folgore Over 40.

Nel Girone Irriducibili dilaga l’Amasanda 86 in questa terza giornata, grazie alle reti di Baron, Battaino, Fabris ed Anzillutti, quest’ultimo a segno due volte, contro la Fortezza, in grado di reagire solo con Titaou. L’Amasanda si aggiudica dunque il primo posto, superando la Virtus Udine 93 che riposava durante questo turno. Riparte dopo la sconfitta la Brigata Brovada, con Feruglio, Maiorana e Tosoratti, contro il Feletto ‘90 Sottocastello, formazione che non ha cominciato al meglio questo girone. Alla seconda partita giocata perde ancora il Buja Millennium, ospite in casa del Totò e Gli Amici che con Comuzzi e Durigon hanno avuto la meglio sul singolo gol del Buja.

 

Francesco Paissan

css.php