San Daniele mette la freccia e sorpassa

Potrebbe essere l’allungo decisivo, quello della Taverna Maiero, vincente anche nello scontro diretto contro una Climassistance trovata non nella forma migliore. Barile e Maiero regalano alla Taverna i due punti con due triplette, con Maiero che arriva a quota 28 gol in campionato, in risposta ai gol di Lanzilli e di Piu. Enrico Maiero però non si sbilancia ancora: “Non siamo ancora sicuri del primo posto ovviamente, anche se abbiamo un vantaggio che ci permette di poter sbagliare qualche partita. Certamente questo campionato non sarà chiuso finché la matematica non ci darà ragione. È stata comunque una grande stagione per noi, forse resa tale dal fatto che la Climassistance, continuando a vincere, ci costringeva a fare lo stesso a nostra volta. Per quanto riguarda la mia stagione, certamente fa piacere avere segnato così tanti gol ma questo è l’ultimo dei miei pensieri e  della mia squadra. Segnare fa piacere ma è il contesto che me lo permette.”. La Climassistance, dal canto suo, deve fare attenzione all’arrivo del Giangio Garden, che ottiene due punti importanti in casa contro il Real Tresesin. Il Giangio si trova ora al terzo posto con un punto in più rispetto al Manzignel, fermato sull’1-1 dal Modus-Stellare. Sorprende il basso numero di gol del Modus, penalizzato però dall’espulsione di Lendaro, secondo cannoniere del campionato. La Ele.V.ation vince contro i Duronons e si porta a distanza di sicurezza dalla zona retrocessione. Tre le reti realizzate da Balzano per la Ele.V.ation, non nuovo a prestazioni del genere.
Cambio al vertice in Prima Categoria, con La Bombonera che perde in casa, regalando due punti preziosi per la salvezza ai BastardiSenzaGloria. Il sorpasso in testa è del San Daniele che ha avuto la meglio sulla formazione del Risano che, alla vigilia del match, la precedeva. Di Nobile e Parrino le marcature del San Daniele mentre solo Parrino trova la via del gol per il Risano. Mattia Ambrotta parla per il San Daniele: “Abbiamo giocato bene, attaccando tutta la partita, col gol loro che nasce da una piccola disattenzione. Il Risano si è dimostrato una bella squadra compatta. Dopo questa vittoria e con questa situazione di classifica il nostro obiettivo è sicuramente la promozione. Inoltre auguriamo il ritorno in campo al nostro capitano Stefanescu che si è rotto la clavicola.”. Dilagano invece i Forgjarins, non a caso il terzo miglior attacco del girone. Ben undici i gol che deve subire il Nimis che comunque riesce a farne sei. È Galante il miglior realizzatore della partita, tre gol per il giocatore dei Forgjarins, mentre invece di Levan e Martin due doppiette del Nimis.
Nel Girone A di Seconda Categoria ABS e Muppet corrono per il primo posto, con l’ABS in vantaggio di un solo punto. Entrambe le formazioni hanno vinto in questa giornata. L’ABS ha trovato ancora gol importanti con Rodrigues, 25 stagionali, nella sfida contro l’Adorgnano. I Muppet invece si affidano a Marini ed a una sua doppietta, che si aggiunge ai 36 in stagione, per avere la meglio sui Sot Cretz. Ancora negativo il risultato dell’Atletico Masè sconfitto anche dal New Team. Il Masè ora si trova a cinque punti dal secondo posto. Michele Rovedo infine si conferma in cima alla classifica cannonieri, segnando tre reti per il NO al putra moderato vincente per 6-5 tra le mura del Reana.
Nel Girone B l‘Aquileia porta a casa la vittoria dopo appena 17 minuti, a causa dell’infortunio di un giocatore degli avversari Show Biz che, per assenze varie stavano giocando con solo tre uomini. Altri due punti per la capolista quindi, in attesa che il Lignano, con due partite da giocare, risponda sul campo. Momentaneamente terzi Gli Amici Del Dibi che sono riusciti a superare l’Old Wild West, squadra che arrivava da un filotto notevole di risultati utili. Anche Pertegada e Costruzioni Pitton vincenti in questa giornata, due squadre che però non hanno da chiedere molto in più alla classifica.

Francesco Paissan

css.php