Veterani, Marsico mette in ghiaccio la vittoria nel primo tempo

Il freddo non ferma qualche squadra Over 50 che, sfidando il gelo, scende in campo  scaldandosi attraverso corsa e intensità di gioco. E’ il caso dei Veterani e del Portover che, con  piglio  temerario,  si affrontano in una sfida giocata su un terreno ghiacciato dove, in alcuni punti, sarebbe stato preferibile calzare i pattini invece delle scarpe chiodate.

E’ andata bene ai Veterans  capaci di superare meglio queste difficoltà grazie anche alla splendida forma di bomber Marsico che nel primo tempo chiude virtualmente la gara.  “Nella cava ghiacciata di Plasencis – chiosa il locale Marco Cavallo – Marsico si dimostra ancora una volta decisivo mettendo a segno un poker, tutto di testa. Mister Menegatti rischia qualcosa nella seconda frazione quando sostituisce ben 6 undicesimi, ma dopo i primi dieci minuti di assestamento in cui gli udinesi prendono il gol che accorcia le distanze, la squadra reagisce e si porta sul 5 a 1. Buona l’organizzazione di gioco del Portover che probabilmente paga il fatto di non avere sostituzioni e quindi forze fresche per ridare brio al suo tentativo di rimonta che, comunque, porta a siglare il 5 a 2 definitivo”.

Per la cronaca, oltre ai quattro gol di Marsico, vanno segnalate la rete locale di Miani e quelle di Bergamin e Rizzetto per la compagine veneta. I Veterans, con questo successo, si portano al terzo posto di una classifica, considerato ancora i molti recuperi da giocare, che non può essere considerata significativa.

css.php