Cordignano atomico. Frassinelli, classe infinita

Senior cup. La quarta giornata evidenzia la forza esplosiva del Cordignano 47 che, partito in sordina, sta dimostrando tutta la sua potenza in attacco.  Il “cappotto” (9-0) rifilato a un Amasanda largamente rimaneggiata nel recupero e il poker servito sul rettangolo del Portover, castigato da un autorete e dai sigilli di Della Libera, Marchioni e Soneghet, manda in orbita i ragazzi di Carlo Benedetti. Rallenta la rincorsa verso il vertice del Da Nando, fermato sul pareggio esterno dall’over 50 Pozzuolo. “ Non è stata una bella partita – chiosa Daniele Benvenuto – perché giocata a  ritmi molto lenti su entrambi i fronti. Bravo il Pozzuolo,  con Battel prima e Temporale poi, a sfruttare alcune nostre disattenzioni difensive. Buona però la nostra reazione che, in 10 minuti,  ha portato al pareggio in virtù delle zampate vincenti di Businelli e Menna”. Corsaro anche il Veterani Udine che supera il fanalino di coda Passons. Ci racconta la partita il dirigente ospite Marco Cavallo. “Partita dal tasso tecnico piuttosto basso. Dopo i primi minuti di lento studio un invenzione di Maestrutti, capace di calciare da fuori area un pallone vagante che si infila nell’angolo basso alla sinistra del portiere locale, apre le danze. Passano dieci minuti e, un incomprensione tra i difensori del Passons, favorisce Lozito che raddoppia. Nella ripresa la girandola di sostituzioni fa  calare ulteriormente i ritmi di un sfida dove il terzo squillo arriva da un invenzione balistica di Salerno , autore di un delizioso pallonetto ”. Protagonista assoluto della vittoria del Lodia Forever,  su una mai doma Vecchieglorielabotte  è  Silvano Frassinelli,  pronto a mettere la sua classe al servizio della squadra con una doppietta di notevole fattura tecnica che  da il la ad un successo firmato anche da Ornella.

css.php