VG San Daniele, terzo titolo nel campionato ”Giancarlo Geretti”

Lo scudetto regionale del campionato “Giancarlo Geretti” va ai red devils delle VG San Daniele. I collinari superano un indomito Warriors e centrano un titolo, il terzo, che mancava dalla stagione 2009/2010. Il San Daniele arriva alla finale dopo aver eliminato una delle favorite, il Manzano, in doppio mach vibrante ed emozionante, mentre i Warriors, la rivelazione di questo campionato, ha escluso dai giochi i detentori del titolo, il Milan Club San Vito. Le premesse per un epilogo di qualità ci sono tutte.  E’ una partita indimenticabile anche per lo spettacolo dove i guerrieri, seppur sconfitti, possono tranquillamente dire di aver vinto il titolo di miglior tifo.  I suoi supporters hanno colorato la serata con continui canti, incitamenti,  fumogeni, qualche botto e fuochi d’artificio finali  che hanno creato una cornice suggestiva ad un evento che molti partecipanti ricorderanno a lungo. Anche tra i giocatori  che, forse per la prima volta in una gara amatoriale, causa accensione di alcuni fumogeni, hanno visto interrompere la sfida,  al 4° del secondo tempo per 1 minuto circa, per consentire al fumo presente su parte del terreno di gioco di diradarsi. Insomma spettacolo puro sia fuori che in campo. Nonostante non avessero i favori del pronostico i guerrieri provano  a partire con buon pressing e marcature strette sui temutissimi punteros collinari. La tattica paga perché i ragazzi di mister Canciani cominciano a prendere metri e testare la difesa dei rossi, tant’è che da una palla inattiva trovano il vantaggio grazie a Candido abile, da centro area, a calciare a botta sicura.  Il San Daniele barcolla, non riesce a trovare le misure per controbattere i guerrieri che continuano a dare intensità alla manovra e a rintuzzare ogni tentativo di attacco. Ma il colpo che cambia il match arriva allo scadere del primo tempo con Degano la cui conclusione da fuori area, deviata involontariamente, crea una palombella a effetto che beffa Marchetto. E’ una botta per i Warriors, soprattutto a livello psicologico, che fino a quel momento hanno giocato molto bene bruciando però energie nervose in eccesso. Questo lo si capisce dall’inizio secondo tempo dove il San Daniele sembra trasformato. Ha un passo diverso è supportato dalla qualità delle giocate dei suoi giocatori di classe come Chiavutta e Degano, ed ha maggior convinzione. I guerrieri provano comunque ad adottare una tattica spregiudicata senza fare gli attendisti per poi ripartire e, forse,  pagano questo loro eccesso di generosità. Il San Daniele ora ha le redini del gioco e in venti minuti si porta su un rassicurante 5-1 grazie al secondo gol di Degano, alla doppietta di Chiavutta e al sigillo di Lanfrit. Ma l’orgoglio dei Warriors c’è sempre, fino alla fine. Torresin, steso da Castellano, si guadagna un rigore, poi trasformato da Lancerotto per il 5 a 2 finale. Tutto sommato una bella partita con due formazioni che hanno offerto, anche a livello tecnico, belle performance. Un calcio così, anche se amatoriale, diverte e fa divertire. Complimenti al San Daniele per aver centrato, nel suo trentesimo anno di attività, un successo così importante, e ai Warriors per aver lottato con grande onore e caparbietà al fine di  raggiungere un sogno assieme ai suoi  fantastici supporters, “ultras” che non hanno mai smesso d’incitarli.

Finale Campionato “Giancarlo Geretti” giocata il 21 maggio 2016 al “L.Zanussi” di San Daniele

V.G. SAN DANIELE –  WARRIORS  5 – 2

V.G. San Daniele: Castellano, Andreutti, Brosolo, Buttazzoni, Chiavutta, Pariotti, Degano, Foschiani, Lanfrit, Nobile, Nonesso, Olivieri, Pidutti, Prenassi, Serban, Valusso, Ziraldo, Zuttion. Dirigenti: De Bellis, Patriarca, Schiffo

Warriors: Marchetto, Almberger, Bianchin, Camerin, Candido, De Baronio, Del Gobbo, Dello Russo, Gaudino, Gremese, Lancerotto, Mattelloni, Peirano, Peressutti, Pontoni, Riuli, Tonutti, Torresin.  Dirigenti: Canciani, Freno, Miani, Venturini.

Marcatori: Nel Pt,  al 14° Candido, al 40° Degano. Nella ripresa al 6° Chiavutta, al 9° Degano, al 18° Lanfrit, al 26° Chiavutta, al 32° Lancerotto.
Arbitro: Luca Garzitto coadiuvato dai sig. Romeo Comisso e Cristian Virili.
Note:  Ammonito Castellano (VG San Daniele) Peirano, Pontoni, Riuli (Warriors).

Guarda tutte le foto

css.php