ALTA VAL TORRE AI RIGORI ELIMINA LA SAVOGNESE ED APPRODA ALLE SEMIFINALI

Alta-Val-Torre-foto-redam.jpg
Alta Val Torre (foto redam)

SAVOGNESE – ALTA VAL TORRE 4-5 ai rigori. SAVOGNESE. Lizzi, Zufferli, De Sabata, Cendou, Alex Harst (Klaric), Pitzalis (Medved), Birtig (Paravan), Lombai (Kutrin), Gorenscek, Medves (Gosgnach), Marseu (Emil Harst). ALTA VAL TORRE. Ligorio, Martinis, Sinicco, Urlia Larios, Foschia, Molaro, Maloberti, Gerussi (Londero), Toniutti, Del Medico, Spaggiari. ARBITRO. Cargnelutti di Villa Santina. Savogna. Ci sono voluti i calci di rigore per designare chi tra Savognese ed Alta Val Torre doveva accedere alle semifinali e dal dischetto dopo sette tentativi la formazione di mister Foschiani si è dimostrata più fredda nell’esecuzione. Una squadra quella dell’Alta Val torre dimostratasi impeccabile nel reparto arretrato (solo nove le reti subite in 23 partite ed è record assoluto a livello nazionale) con l’accoppiata Molaro-capitan Foschia da categoria superiore. Molte le assenze nelle fila degli ospiti e manifestata voglia, nell’immediata vigilia, di porre fine alla lunga stagione, ma ora tutto cambia con la possibilità di centrare una prestigiosa finalissima. Locali faragginosi nel primo tempo, poi molto più incisivi nella ripresa e più volte vicini al vantaggio, ma trovando sulla propria strada un estremo Ligorio costantemente predisposto alle respinte.

Savognese-foto-redam.jpg
Savognese (foto redam)

Scarso il taccuino del cronista nei primi 40’ con le due formazioni molto guardinghe in fase difensiva mentre i rispettivi reparti avanzati mettevano in evidenza lacune a livello delle finalizzazioni. Ripresa più scoppiettante che inizia con due interventi di Ligorio su tentativi di Gosgnach e Paravan, mentre sul fronte opposto Spaggiari costringe Lizzi a mandare in angolo la sua bordata. Nell’intento di rivitalizzare la propria squadra ben quattro i cambi contemporanei per la Savognese ed al 25’ il vantaggio viene sfiorato ma Gosgnach fallisce la deviazione vincente. Due decisivi parate da parte di Ligorio e Lizzi su identiche conclusioni di Gosgnach e Emil Harst. Al 35’ una rasoiata di Del Medico viene miracolosamente intuita da un reattivo Ligorio, poi dopo una sfortunata inzuccata di Gorenscek, arriva il triplice fischio di un positivo Cargnelutti. Esito finale affidato ai calci di rigore. La successione dei tentativi: per la Savognese reti di Klaric, Cendou, Gorenscek e De Sabata, errori di Paravan, Zufferli e buon ultimo Kutin. Per l’Alta Val Torre gol di Molaro, Maloberti, Del Medico, Londaro e decisivo tiro del portiere Ligorio dopo gli errori di Spaggiari, e Toniutti. Renato Damiani.

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php