STARTREP SPRECONE ED IL REAL SELLA ESCE INDENNE DA RASPANO E NEL RETOUR-MATCH TUTTO POTRA’ ACCADERE.

Una-fase-di-Startrep-Real-Sella-foto-redam.jpg
Una fase di Startrep – Real Sella (foto redam)

STARTREP – REAL SELLA 0-0. STARTREP. De Agostini, Boschetti, Snaidero (Basaldella), Mellinch, Baiutti (Angeli), Facini, Buiatti, Sgarban, Fanti, Oggian, Trinco (Benedetto). REAL SELLA. Odorico, Tonizzo, Paolo Pitton, Sgorlon, Paron, Corrado, Bulfone, Marco Pitton, Ganis, Tonizzo, Checchin (Comisso). ARBITRO. Lodolo di Udine. Raspano. In quattro anni di appartenenza alla Lega Calcio Friuli Collinare il Real Sella fa registrare due anni in Terza categoria, quindi la promozione in Seconda e il successivo balzo in Prima, poi in questa stagione la terza strameritata promozione successiva ed il prossimo anno i blu-bianchi faranno parte delle 12 elette del girone di Eccellenza. Nella partita d’andata il Real era impegnato in casa dello Startrep, formazione classificatasi al quarto posto nella massima categoria del Collinare ed il match ha riservato scampoli di ottimo gioco con gli ospiti più intraprendenti nel primo tempo, poi nella ripresa hanno evidenziato un calo fisico e forse l’ emozione dei play-off, ma lo 0-0 di chiusura apre le porte a qualsiasi risultato nella partita di ritorno. Squadra di casa costretta a recriminare per le due palle gol clamorosamente fallite ad inizio ripresa, per il resto grande determinazione con in campo un Trinco costantemente predisposto ad impegnare con interventi decisivi l’estremo ospite Odorico. La prima conclusione nel primo tempo giunge al 10’ con Trinco a mancare la deviazione vincente, poi al 21’ punizione di Sgarban che costringe Odorico a distendersi sulla propria sinistra per deviare la palla in calcio d’angolo. Al 25’ sugli sviluppi di un corner calciato da Snaidero lo sganciato Boschetti cicca il possibile botta di controbalzo. Nel finale di tempo padroni di casa vicini al vantaggio con una botta dal limite dell’onnipresente Trinco (dimostratosi sin quando in campo vera spina nel fianco della retroguardia ospite) che va a lambire il montante alla sx di Odorico. Real Sella molto attento a centrocampo e concentrato sulle marcature a uomo in fase difensiva, mentre nel reparto avanzato bene il possesso palla ma le azioni non trovavano le finalizzazioni necessarie per entrare con una certa pericolosità nell’area avversaria. Nella ripresa dopo un periodo di sostanziale equilibrio, al 16’ un errato disimpegno degli ospiti consente a Basaldella di conquistare palla ed in perfetta solitudine dal dischetto manda la palla oltre alla traversa e subito dopo tocca a Oggian sparare alto da posizione più che favorevole. Al 32’ ancora i locali a sfiorare il vantaggio con Trinco ma Odorico conferma la sua imbattibilità respingendo il tentativo a pelo d’erba dell’attaccante di casa opponendogli il proprio corpo. Al 37’ il primo concreto tentativo del Real Sella con un piazzato di Comisso che va ad accarezzare la parte superiore della traversa, quindi dopo quattro minuti di recupero l’arbitro Lodolo, meritevole di una abbondante sufficienza, emette il triplice fischio, con le due squadre già proiettate verso il retour- match che varrà il passaggio alle semifinali. Renato Damiani.

Real-Sella-14.jpg
Real Sella 2014
Startrep-14.jpg
Startrep 2014

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php