Assemblea della LCFC

Giovedì 6 ottobre 2016  presso l’auditorium di Pagnacco si è tenuta l’Assemblea della Lega Calcio Friuli Collinare. Oltre ai rappresentanti di 211 associazioni su 228 erano presenti prestigiosi ospiti quali la presidente della Regione FVG Debora Serracchiani, l’Assessore regionale Gianni Torrenti, l’Assessore della Provincia di Udine Beppino Govetto, l’Assessore del Comune di Udine Antonella Nonino, Michele Comuzzi per il CONI provinciale e Giuliano Clinori presidente regionale CSEN.

Il Presidente Daniele Tonino ha aperto i lavori, relazionando sull’attività svolta e illustrando i nuovi progetti come il campionato over 50, il progetto “Divertiamoci”, dedicato ai bambini delle scuole peraltro già attuato presso l’Istituto comprensivo di Martignacco, il torneo tra amministrazioni comunali, il torneo “Calcioxenìa”. Rispetto a questo progetto il Presidente ha voluto ricordare che lo stesso non ha obiettivi politici, ma è espressione della finalità con cui è nata la LCFC: quella di far giocare tutti, bravi e meno bravi, fortunati e meno fortunati. La relazione ha poi riguardato la comunicazione esterna del movimento amatoriale e quella interna, con la raccomandazione alle squadre di un maggior confronto con la dirigenza.

Mentre alle sue spalle veniva proiettato il video sulla Convention Special Olympics tenutasi a Udine, il Presidente regionale CSEN Giuliano Clinori, ha riferito con soddisfazione all’assemblea il successo di questa manifestazione, invitando la LCFC a organizzare un campionato dedicato ai disabili.

Parole di apprezzamento sul progetto CalcioXenìa sono venute dall’assessore del Comune di Udine Nonino che ha evidenziato il coraggio di tale iniziativa.

L’Assessore provinciale Govetto ha affermato che chi crede nello sport lo fa crescere e per questo è importante che attraverso le varie discipline vengano mandati messaggi positivi di solidarietà e integrazione sociale.

Platea attenta all’intervento dell’Assessore regionale allo sport e solidarietà Torrenti che ha affrontato il problema inerente all’obbligo normativo del defibrillatore rassicurando i presenti sull’impegno della nostra Regione a modificare la relativa norma.

La Presidente Serracchiani, esprimendo l’apprezzamento per i principi che caratterizzano la Lega Calcio Friuli Collinare, ha ribadito alla platea l’importanza di un’iniziativa come CalcioXenìa, che, seppur discussa, è espressione di grande sensibilità perché è improntata a essenziali valori di solidarietà e inclusione.

Le autorità hanno quindi premiato giocatori e arbitri distintisi durante la precedente stagione.

Si è quindi passati alla parte istituzionale che ha visto l’approvazione del rendiconto consuntivo e del bilancio preventivo, nonché di alcune modifiche alla Carta dei principi.

img_0383img_0380img_0378img_0340img_0346img_0339img_0337img_0331img_0330img_0327img_0324img_0323img_0322img_0307

Print Friendly, PDF & Email
css.php