Climassistance – Don Bosco Plasencis 2 – 1

Prima partita dell’anno per la formazione del Climassistance che dopo più di un mese si ritrova per afforntare la formazione over del Don Bosco. Per una volta si gioca nel pomeriggio di sabato, ad una temperatura sostenibile su un campo con buona tenuta. Pronti via parte subito forte la formazione di casa. Prima azione dopo pochi minuti di De Bernardis che tenta una incursione centrale a sorpresa, salvata da un intervento in estremis di un difensore a pochi metri dalla linea di porta. Passano pochi minuti e ancora De Bernardis, ben imbeccato da un lancio alla Pirlo di Ale Cavassi, anticipa di testa il portiere avversario in area venendo da questi abbattuto; rigore netto e forse poteva starci anche l’espulsione. Beppe Assalone, al suo 5° centro stagionale, trasforma col brivido sulla sinistra del portiere scivolando al momento della battuta. Ancora pochi minuti e su azione fotocopia a quella che ha generato il rigore del vantaggio il Climassistence raddoppia. Ottimo lancio di Marco Santo su De Bernardis al suo 7° gol della stagione, che tagliava da sinistra controllo di petto e tiro di prima battuta appena fuori area che s’insacca alla sinistra del portiere avversario. Tutto facil quindi, almeno in teoria. Ma da questo momento inizia la seconda fase della partita. Il Climassistance, a corto di condizione di molti dei suoi uomini arretra e il Don Bosco prende coraggio e prende il controllo del gioco pur non creando niente di pericoloso almeno per tutto il primo tempo. La ripresa si apre col gol degli ospiti ad opera di Zanello, appena entrato, su bambola collettiva della difesa di casa con la testa ancora negli spogliatoi. Da quel momento la formazione di casa riprende a giocare e a creare diverse occasioni mancate di un soffio dai vari Anzil, Dri e Vallar. Per il Don Bosco qualche mischia in area ma mai davvero azioni rilevanti da far rimpiangere il pareggio a fine partita. Buono l’arbitraggio del Sig.r Ciro Civita.
inviato da: De Bernardis Fabio

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php