1^ giornata: ASD Troncos – ASD Attimis Calcio 6-5

Che dire…partita incredibile, sofferta, giocata alla grande e vinta. La squadra, fin dall’inizio, è entrata  in campo con il piglio giusto, e con la determinazione che ci vuole per fare una bella prestazione. Come sempre, si inizia con due macroscopiche occasioni da gol mancate e, alla prima loro occasione, loro ci infilano. Continuiamo a macinare gioco e perveniamo al pareggio. Poi…il black-out e ci ritroviamo sotto per 4 a 1 alla fine del primo tempo. Un primo tempo ben giocato da ambo le parti, con buone occasioni per noi e anche per loro: ma negli ultimi 10 minuti, per il nostro abbassamento della concentrazione, siamo stati puniti in maniera pesante, probabilmente oltre i meriti degli avversari.

Come ho detto, il piglio e la determinazione c’era:  il secondo tempo le occasioni lasciate agli avversari sono state veramente poche, mentre noi abbiamo macinato gioco a ritmi decisamente elevati, con molteplici occasioni e sono arrivate anche le reti. Conclusione: 6 a 5 finale, che mi sembra meritato.  Speriamo che questa non sia la classica eccezione ma sia la regola.

CODOLO: straordinario. Prima partita ufficiale e grande prestazione. Lui vorrebbe giocare in difesa, ma il mister, per vari motivi tecnici-tattici, lo mette a fare il pivot. La scelta risulta vincente. Per avvantaggiarlo, gli avversari la mettono a livello fisico e mai cosa gli fu più gradita: per uno che arriva dalla pallacanestro, abituato alla lotte sotto canestro, è una passeggiata di salute. Tiene alta la palla e allunga la squadra, il che ci consente di rifiatare e di avere più spazio per le nostre azioni; riesce, oltre a fare delle buone sponde, anche ad andare alla conclusione e, anche in fase difensiva, tatticamente si posizione molto bene. Ora basta, altrimenti si esalta e si imborghesisce e non mi rende più. VOTO: 7,5 ENORME.

CODUTTI: un primo tempo opaco, non riesce ad entrare in partita e, di conseguenza, non riesce mentalmente ad essere sicuro e a dare sicurezza alla squadra. Piano piano si riprende e il secondo tempo rientra in se. Un secondo tempo, dove riprende in mano la squadra, para e dà sicurezza. VOTO: 6 – –  OFF/ON.

DE MARCHI: partita volitiva, e di temperamento. Come tutti, meglio il secondo tempo: si trova bene con Simone e cerca l’intesa un po’ con tutti. Copre e gioca a tutto campo con la solita generosità. Insomma, partita nel complesso positiva, anche se penso che Dionigi abbia ancora margini di miglioramento. VOTO: 6/7 DINAMICO.

FILIPPONI: il mister lo fa giocare a tutto campo, prima in difesa e poi alla ricerca della rete. Difende in modo egregio  e, in fase offensiva, è una spina nel fianco per gli avversari: i suoi tiri sono decisamente pericolosi e, in ogni caso, tengono sempre in apprensione il portiere avversario. VOTO: 7 FUCILIERE.

GIANDOMENICO: l’uomo sempre in forma, come sempre si fa trovare pronto e anche lui gioca in tutte le parti del campo, da ultimo uomo a punta aggiunta. A differenza degli altri, lui gioca meglio il primo tempo, dove è presente su tutte le parti del campo e riesce a tamponare anche le disattenzioni altrui; nel secondo tempo, continua nella sua partita positiva ma, a tratti, si intestardisce nelle azioni personali – anche se molte positive. Dove non arriva con il fisico, tampona con l’esperienza.  VOTO: 6,5  PRATICO.

QUALIZZA: solita grinta e solito temperamento; gioca dietro e non disdegna l’appoggio alla fase offensiva. Una partita nella media anche se, secondo me, lui ha ancora dei seri margini di miglioramento perché, nonostante la prestazione positiva, l’anno scorso ci aveva abituato a partite di gran livello: può migliorare. Diciamo che può migliorare in intensità: ok… sto cercando il pelo nell’uovo. VOTO: 6/7 ORDINARIO.

TONINO: il mister azzecca due posizionamenti, azzecca qualche spostamento durante la partita e spera di riuscire a dare alla squadra la giusta calma e tranquillità, nonché la giusta voglia di fare e determinazione. VOTO: 6,5 FORTUNATO O BRAVO?

Anche per questa partita c’è qualche highlight, ma in questo caso l’operatore era sotto effetto di stupefacenti, visto che metà dei gol non riesce a seguirli e a farceli vedere. Purtroppo, la registrazione si interrompe verso la fine del secondo tempo per colpa della batteria e della nostra inesperienza, ma miglioreremo!

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php