ASD Portover – Milan Club S.Vito Tg 1 – 6

Partono bene i locali del Milan Club: già al 2 minuto c’è un gol di Tracanelli Massimo che riceve palla dal fratello Stefano. Peccato che Massimo si trovasse in fuorigioco e il gol viene giustamente annullato. Ma passano pochi minuti, solo 5, e il bomber si rifà: gran tiro di destro dal limite e palla nell’angolo destro dell’incolpevole Tomiato Stefano. Nel giro di 10 minuti il Milan Club crea almeno altre tre palle gol limpide con Bellinato Daniele, Tracanelli Massimo e Boz Ivan ma tutti si trovano davanti un immenso portiere, Tomiato Stefano, che di piede, di mani o con l’aiuto della traversa riesce sempre a negare il gol. Al 19 improvviso contropiede ospite che termina con uno splendido diagonale di Visentin Fabrizio che costringe l’ottimo portiere locale Borsoi Luca a una difficile deviazione in angolo. Al 22 e 23 minuto due splendide azioni di Tracanelli Massimo che, prima di testa e poi di piede, manda la palla a colpire la traversa. Al 24 uscita decisiva quasi a centrocampo del portiere locale Borsoi: la sua difesa si era fatta cogliere impreparata, ma lui no! Al 31 l’arbitro fischia un fallo di mano apparso dubbio a tutti, soprattutto agli ospiti e questo intervento arbitrale nega a Visentin Fabrizio di trovarsi da solo contro il portiere del Milan Club. Al 34 azione dirompente dei locali che culmina in almeno 3 tiri dall’interno dell’area piccola ma sempre l’immenso Tomiato salva. Alla fine del primo tempo, su calcio d’angolo, ancora Tracanelli Massimo di testa e ancora Tomiato Stefano a negargli il gol. Il primo tempo termina con i locali in vantaggio di un solo gol e con tantissime recriminazioni. E il secondo tempo inizia subito con il botto: pareggio ospite! Al 3 bella discesa sulla destra di De Bernardis Fabio, palla perfetta al centro per Visentin Fabrizio che deposita in rete. Incredulità in casa Milan Club. Incredulità che rischia di costare cara ai locali: al 10, in contropiede, Pascolat Gianni lancia il velocissimo Visentin Fabrizio che si porta a tu per tu con il portiere locale Borsoi che, con ottima scelta di tempo, riesce a intervenire quasi sui piedi dell’attaccante ospite costringendolo a portarsi verso la bandierina del calcio d’angolo, riducendo così la pericolosità dell’azione. Passato questo momento di imbambolamento, i locali riprendono a giocare e le azioni da gol tornano a farsi numerose. Ci provano Nadalin Giorgio, Mazzolo Renato, Tracanelli Massimo, Zanin Jonni ma la palla non entra anche perché c’è sempre saracinesca chiusa Tomiato. Finalmente al 32 arriva l’agognato gol: Zanin Jonni riesce a smarcare Tracanelli Massimo che, questa volta, riesce ad avere la meglio sul portiere. Per gli ospiti è la resa, anche perché sono molto stanchi, e non solo loro. Da segnalare ancora il gran bel gol di Soncin Claudio: entra dalla panchina, fa un paio di corsette e poi, con l’esperienza di un veterano e l’astuzia di una volpe riesce a insaccare. Finisce così, 3 – 1 per i locali. Risultato giusto. Migliori in campo per gli ospiti il portiere Tomiato e l’attaccante Visentin, per i locali il bomber Tracanelli Massimo e Borsoi Luca, decisivo ogni volta che interviene. Buono l’arbitraggio del signor Podda Roberto. RV
inviato da: Cimarosti Pierluigi

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php