Lega Calcio Friuli Collinare

Debora Serracchiani visita la LCFC

Ieri 28 aprile la Presidente della Regione Debora Serracchiani ha partecipato al Consiglio direttivo della Lega Calcio Friuli Collinare. La Presidente , oltre a voler conoscere le molteplici attività gestite dalla LCFC, ha affrontato lo scottante problema dell'obbligo di avere durante le gare e gli allenamenti a disposizione un defibrillatore, ricordando l'impegno profuso dalla Regione e dall'assessore Torrenti per la proroga di tale obbligo e confidando in una modifica normativa che preveda il trasferimento di tale obbligo dalle associazioni ai proprietari o ai gestori degli impianti sportivi. La Presidente ha inoltre confermato la disponibilità della Regione a collaborare con la LCFC per il progetto “Calcioxenìa” (la parola greca xenìa riassume il concetto dell'ospitalità e dei rapporti tra ospite ed ospitante), che prevede l’organizzazione di manifestazioni tra squadre composte da atleti locali e richiedenti asilo. La Serracchiani, primo presidente della Regione a voler conoscere di persona il movimento amatoriale, dopo essere stata ringraziata dal presidente della Lcfc Daniele Tonino per l'impegno e la sensibilità dimostrata per le problematiche del mondo amatoriale, ha voluto provare il “brivido” di fare una designazione arbitrale con il programma gestionale della Lcfc, per il quale ha avuto parole di sincero apprezzamento. La presenza alla riunione del Consiglio direttivo della Serracchiani e la disponibilità dimostrata al confronto attestano come la Regione tenga in considerazione le proposte sportive della Lcfc e come sia attenta a seguire le vicende del mondo amatoriale.
IMG_2890 IMG_2891 IMG_2895 IMG_2909 IMG_2920

DL 158/12 (Decreto Balduzzi)

Norme Iter Corsi BLDS

Eventi/Scadenze

tel: 0432.640153
fax: 0432.1631201
email: info@lcfc.it
pec: lcfc@pec.it
telefonate: lunedì-venerdì 16.30-17.30 / giovedì chiuso
ufficio: lunedì-venerdì 17.30-18.30 / giovedì chiuso
css.php